domenica 27 dicembre 2015

Corsica, la folla dà l'assalto a una moschea: «Fuori gli arabi da casa nostra»



Tensione in Corsica dove la folla ha "vandalizzato" una sala di preghiera musulmana ad Ajaccio, il giorno dopo un agguato in cui sono rimasti feriti dei vigili del fuoco sull'isola francese. Le violenze sono iniziate nella notte tra giovedì e venerdì, quando i pompieri che avevano risposto a una chiamata d'emergenza in un complesso di appartamenti del quartiere islamico della città sono caduti in un'imboscata.

Ieri un incontro iniziato come una dimostrazione di sostegno ai vigili del fuoco feriti è sfociato nelle vandalizzazioni al grido di "fuori gli arabi da casa nostra". Il primo ministro francese Manuel Valls ha richiamato al rispetto della legge dopo «l'aggressione intollerabile verso i vigili del fuoco e la profanazione inaccettabile di un luogo della preghiera musulmana». 


fonte