domenica 2 novembre 2014

Si passavano un bimbo di 8 mesi per l’accattonaggio, 3 nomadi denunciate



2 nov – Torino – Accattonaggio davanti al cimitero con un bimbo di otto mesi, tre denunce. Tre donne romene di 16, 23 e 32 anni, domiciliate presso il campo nomadi di via Germagnano, sono state denunciate dai carabinieri perché questa mattina sono state beccate a chiedere l’elemosina davanti al cimitero di Ivrea cercando di impietosire i passanti con in braccio un bambino di 8 mesi.

Il piccolo, figlio della ventitreenne, veniva passato da una donna all’altra proprio con lo scopo di far pena alle tante persone che stavano andando al camposanto a trovare i propri cari defunti, affinché dessero loro dei soldi.

A segnalare l’episodio sono stati alcuni passanti che avevano notato il bambino di 8 mesi in braccio alle tre donne.
torinotoday.it