domenica 15 aprile 2018

Sondaggio Swg, frenata del Movimento 5 stelle. Sale ancora la Lega



Perde quasi due punti il Movimento 5 stelle che dalla settimana scorsa è passato dal 34,5 per cento dei consensi al 32,6. Enzo Risso, direttore di Swg, illustra l'ultimo sondaggio sul Messaggero: "Il Movimento subisce insomma una frenata. La Lega, invece, continua la sua scalata".

E i dati parlano chiaro: il 4 marzo Matteo Salvini ha raccolto "il 17,4% dei voti, si è presentata al primo giro di consultazioni con il 22,4% dei consensi e questa settimana è salita al 23,5% (+6,1% rispetto al risultato elettorale)". Forza Italia si è stabilizzata al 10,1 per cento mentre il Pd, continua il sondaggista, "ricomincia a vedere come accessibile la soglia del 20 per cento". In questo scenario "se oggi si dovesse tornare alle urne, la situazione non muterebbe. Nessuno dei contendenti avrebbe la maggioranza e il balletto tra i vincenti resterebbe il medesimo. Un dato di fatto che spinge i partiti, di necessità, a ricercare un'intesa governativa, se non vogliono correre il rischio, specie i vincenti, di essere in qualche modo penalizzati da una nuova tornata elettorale".

Un dato interessante riguarda il veto pentastellato su Silvio Berlusconi. "Il 46% degli italiani lo ritiene giusto e a sospingere il niet sono i grillini (76%) e gli elettori Pd (57%)", scrive ancora Risso. "Tra i leghisti troviamo una minoranza, il 23%, favorevole al veto, mentre la maggioranza (74%) è contraria".

fonte