venerdì 20 novembre 2015

“BAMBINE schiave sessuali? Sono OGGETTI, bisogna godere di loro prima che si convertano”.




“I video degli sgozzamenti mi hanno spinto ad arruolarmi all’Isis”.
“Avrei preferito morire che essere catturato, per Allah unico e onnipotente.
Quando muori c’è il Paradiso con le Vergini”.
“Quelli che vengono sgozzati o bruciati vivi? SE LO MERITANO. Se sono miscredenti, quello è il loro destino”.
“BAMBINE schiave sessuali? Sono OGGETTI, bisogna godere di loro prima che si convertano”.
Per i beoti xemofili autolesionisti, Isis non è l’islam.