martedì 22 settembre 2015

Molestie sessuali, segue e importuna due ragazze. Arrestato 18enne di origini nigeriane


Le ha prima adocchiate e poi ha deciso di seguirle salendo anch’egli a bordo di un autobus diretto verso un quartiere della periferia e le avrebbe molestate sessualmente.


CROTONE – Un giovane nigeriano di 18 anni, Pascal Ozemoya, e’ stato arrestato dagli agenti della squadra Volanti di Crotone con le accuse di violenza sessuale e di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Il 18enne avrebbe prima importunato due ragazze crotonesi, una di 15 e l’altra di 20 anni, incontrate per la strada nel pieno centro cittadino, quindi le avrebbe seguite a bordo di un autobus diretto verso un quartiere della periferia e le avrebbe molestate sessualmente. In loro difesa è intervenuto un ventenne crotonese con il quale il nigeriano ha ingaggiato una colluttazione. A quel punto, allertati da una telefonata, sono arrivati gli agenti che hanno sedato la rissa e ricostruito l’accaduto. Sono state rintracciate anche le due giovani vittime delle molestie che hanno confermato la vicenda e sporto denuncia. Durante l’arresto il ragazzo nigeriano ha opposto resistenza agli agenti, uno dei quali e’ stato successivamente refertato con 5 giorni di prognosi.

fonte