venerdì 4 settembre 2015

18enne trascinata in un casolare e violentata, arrestato bulgaro

SAN SEVERO (FOGGIA) – Con l’accusa di violenza sessuale i carabinieri hanno arrestato Filip Georgiev, di 34 anni, in Italia senza fissa dimora, accusato da una diciottenne romena di averla aggredita in un casolare abbandonato.

La giovane, persa la coincidenza di un bus per far ritorno nella provincia di Potenza, dove vive, aveva chiesto indicazioni per affittare una stanza d’albergo e il bulgaro aveva accettato di accompagnarla in un bed and breakfast.

Condotta nel casolare, l’ha violentata. ansa

fonte