martedì 4 novembre 2014

Napoli ventiduenne del Pakistan, tenta di stuprare una 14enne in Circum: ecco come ha reagito il papà



di Mary Liguori
Ha tentato di stuprare una ragazzina di quattordici anni, ma per fortuna il papà della minore era presente ed è intervenuto: l’uomo ha preso a calci l’aggressore, riuscendo a mettere al sicuro la figlia; intanto sono stati avvertiti i carabinieri.   In manette è finito un ventiduenne del Pakistan: il giovane, accusato di atti sessuali, è stato ammanettato nella stazione della Circum di Volla.

L’episodio si è verificato ieri pomeriggio intorno alle 16: la 14enne stava aspettando il treno diretto a Napoli in compagnia del papà quando il ventiduenne si è slacciato i pantaloni ed ha cercato di trascinarla con sé.  Il padre è immediatamente intervenuto: ha tirato da parte la figlia ed si è scagliato contro il giovane, colpendolo a calci. L’aggressore ha cercato di fuggire, ma l’uomo è riuscito a bloccarlo fin quando non sono arrivati i carabinieri che lo hanno arrestato. 

L’episodio fa tornare alla ribalta il problema della sicurezza nelle stazioni della Circumvesuviana, non più presidiate e diventate vere e proprie terre di nessuno. Nel 2012 una ragazzina fu violentata a Castello di Cisterna da una banda di coetanei; un anno fa, invece, a Cercola un sedicenne fu ferito gravemente da un gruppo di rapinatori che lo colpirono alla testa col calcio di una pistola per portargli via lo smartphone.


fonte