sabato 1 novembre 2014

A Monserrato, un Comune sardo, le bidelle sono ‘rom': mamme in rivolta




L’apertura delle scuole ai bidelli stranieri dà i suoi primi effetti. Le zingare nelle scuole, accanto ai vostri figli, in un luogo che dovrebbe, in teoria, essere sicuro.

A Monserrato, un Comune sardo, il Sindaco ha pensato bene di attuare i dettami renziani, assumendo, in una zona dove la disoccupazione femminile è devastante, al posto di donne locali, due zingare.

Le mamme, ovviamente, non ci stanno, e minacciano di non mandare i figli a scuola. Il sindaco difende le rom.

La prossima scuola potrebbe essere quella dei vostri figli.


fonte