venerdì 24 ottobre 2014

Immigrati danno fuoco ai materassi del CIE per protesta



Un gruppo di immigrati ospiti del Cie di Bari ha dato fuoco la notte scorsa a materassi accatastati in uno dei moduli del centro per protestare contro l’intervento delle forze dell’ordine nei confronti di un cittadino albanese che è stato rimpatriato. Gli immigrati sostengono che l’albanese, un uomo di 31 anni che era da dieci giorni nel Cie, sarebbe stato “preso con la forza”, “portato in una stanza e picchiato”.

(ansa)