lunedì 20 ottobre 2014

Genova in ginocchio per l'alluvione, il sindaco va a riposarsi a Courmayeur

Mentre Genova cerca a fatica di sollevarsi dopo l'alluvione il sindaco Marco Doria va a rilassarsi a Courmayeur. Sabato sera, riporta La Stampa, il primo cittadino del Pd si è seduto con la famiglia al tavolo di un ristorante ma è stato contestato da un cliente che lo ha riconosciuto e lo ha rimproverato di essere lì "mentre Genova soffre". Doria non ha risposto ma la moglie non è riuscita a stare zitta: "Si vergogni lei, io porto i miei figli dove voglio". Ma il contestatore ha ribattuto: "Lei sì ma non il sindaco di Genova".

Il proprietario del ristorante Cadran Solaire Domenico Pugliese, ha poi detto che nessuno si è accorto di nulla, tanto meno lui. Ma dopo questo episodio il sindaco sul suo profilo Facebook ha deciso di rendere nota la sua agenda. Del resto, non è la prima volta che gli amministratori locali di Genova vengono contestati per impegni che stridono con le emergenze. Venerdì 9 ottobre, per esempio, mentre Genova veniva sommersa dal fango Doria era al teatro Carlo Felice per l'apertura della stagione lirica...


fonte