venerdì 17 ottobre 2014

Eletti M5S in Lombardia manifesteranno a favore Mare Nostrum…




Brutta caduta di stile da parte degli eletti del MoVimento in Lombardia. Una decisione che ha già scatenato le ire di molti elettori che stanno scrivendo a VOX e che si appellano a Grillo perché prenda posizione.

    Il Movimento 5 Stelle Lombardia aderisce e sostiene la Manifestazione antifascista antirazzista che si terrà sabato 18 ottobre 2014 a Milano.

    Il M5S ripudia la violenza in tutte le sue forme non solo perché la nostra Repubblica è antifascista per Costituzione ma anche perché lo spirito 5 stelle è incompatibile con qualunque azione politica che abbia a fondamento la discriminazione e l’esclusione. Nessuno deve rimanere indietro.

    Le politiche sull’immigrazione che la Lega Nord rivendicherà in piazza domani hanno dimostrato di essere antistoriche, antidemocrariche e inattuabili come dimostrano i quindici anni di governo del partito che non ha ottenuto nulla su questo terreno se non diffondere lo stigma e il pregiudizio verso innocenti.

    I Consiglieri regionali M5S Lombardia

    I Consiglieri comunali e di circoscrizione di M5S Milano

Forse credono di essere stati eletti da Ahmed e Abdullah. E’ tempo che Grillo faccia chiarezza all’interno del MoVimento, perché c’è un abisso tra gli elettori ed eletti del M5S.

Queste parole sono degne di un partito come Rifondazione Comunista o di quei freakkettoni di Sel, non degne di quello che vuole essere un movimento popolare.

Manifestare a favore di Mare Nostrum è vergognoso: Grillo li richiami all’ordine.


fonte