venerdì 19 settembre 2014

Tentata violenza sessuale, donna picchiata selvaggiamente da due iracheni


19 set. – Nella serata di ieri, gli agenti del Commissariato di Marino, diretto dal dott. Valter Di Forti, sono intervenuti in un’abitazione a Ciampino per una segnalazione di violenza sessuale.
Sul posto i poliziotti hanno trovato la richiedente in stato di semicoscienza con gli indumenti strappati e ferita agli arti superiori, la quale riferiva che, poco prima, due cittadini iracheni avevano tentato di usarle violenza all’interno del proprio appartamento.
La donna aveva reagito e pur essendo picchiata selvaggiamente riusciva a far desistere i due guadagnando il tempo necessario per allertare i vicini e chiamare il 113.

Uno degli aggressori, A.S., 26enne, sentimentalmente legato alla vittima, e’ stato fermato dagli agenti all’interno dell’appartamento intento a fare i bagagli per poi fuggire, mentre il secondo, H.M. 25enne, riuscito a fuggire prima dell’intervento della Polizia, e’ stato successivamente rintracciato nella sua dimora all’Appio Claudio, attraverso gli accertamenti esperiti su un telefonino in possesso del convivente della vittima.
Entrambe le persone bloccate sono state arrestate.
Dovranno rispondere del reato di tentata violenza sessuale di gruppo e lesioni personali e sono stati associati presso il Carcere di Velletri. (Imolaoggi) agi