venerdì 26 settembre 2014

Ecco i 5 paesi anti-crisi dove si vive con 60 euro al mese e si va in pensione a 36 anni

Ecco 5 paesi anticrisi dove si può vivere dai 60 ai 350 euro al mese ,vitto e alloggio compresi!Sono molti gli italiani diretti verso queste mete,soprattutto quelli che hanno un “gruzzoletto” da parte per vivere,destinato a finire sottratto dal fisco italiano.



CAMBOGIA
Un’abitazione nella capitale, a Phnom Penh, vi costerà 350 euro al mese. Invece per il ristorante il conto si aggirerà sui 10 euro!

THAILANDIA
Una casa sul mare, da dove poter ammirare le spiagge bianchissime e l’azzurro del mare…cosa c’è di meglio? Nel Nord del Paese pagherete solo 21 euro al mese, se invece preferite il mare, con 60 euro potrete alloggiare al Sud del Paese.


FILIPPINE
Per 100 euro al mese otterrete un appartamento nella zona di Cebu, circondata da bellissime spiagge, e tanti negozi. Per chi volesse investire, per poter oziare liberamente da mattina a sera, basta depositare in banca un assegno di 50 mila dollari, per andare in pensione all’età di 35 anni!


BELIZE 
Per gli amanti delle spiagge sub-tropicali non c’è niente di meglio! La lingua nazionale è l’inglese, il che è già confortante; inoltre potrete avere una casa con soli 210 euro mensili. Il sogno diventerà realtà: immaginatevi sulle sue bellissime spiagge, o mentre fate un immersione per ammirare i bellissimi fondali. E a soli 45 anni potrete richiedere la pensione! Cosa c’è da aspettare?


COSTA RICA 
Qui si può vivere in maniera economica, secondo i nostri standard occidentali. Inoltre si offre la possibilità di scegliere tra ben 12 zone climatiche, a seconda dei proprio bisogni e delle proprie preferenze. Il paese è davvero conveniente, infatti potrete cenare in un ristorante con appena 4 euro! Secondo alcune ricerche compiuti da famose università, è lo Stato con la popolazione più felice del mondo.


fonte