lunedì 29 settembre 2014

Cantano la sigla di Peppa Pig sul bus. Costretti a scendere per insulto all’islam: “Razzisti!”



La coppia di inglesi, che viaggiava con la figlia di 15 mesi autistica, costretta a scendere dall’autobus.

La loro bimba Heidi, che soffre di autismo, piangeva sull’autobus e i genitori per calmarla hanno intonato la canzone di Peppa Pig. Una passeggera musulmana ha però ha iniziato a urlare accusandoli di razzismo.
La singolare vicenda è accaduta nel Regno Unito a Nick Barnfield e Sarah Cleaves: insieme alla loro figlia, che ha 15 mesi, hanno preso il bus che da Sheffield va a Doncaster.

A un certo punto una donna che indossava un hijab ha cominciato a gridare, lamentandosi per il fatto che i versi della famosa maialina fossero un’offesa diretta a lei, musulmana, e alla sua religione che vieta il consumo del suino.

L’autista, sentito il frastuono, ha invitato la coppia a scendere dal mezzo. “E’ stato umiliante, imbarazzante – hanno detto i genitori – Noi non abbiamo fatto nulla di male”. dailymail